Borsa di studio "Ermelinda Elena Matrigiani": premiato il giovane Alessandro Pucci

Si è tenuta oggi, all'interno dell'Open Day della scuola secondaria di primo grado dell'IC Leonardo da Vinci, la cerimonia di consegna delle borse di studio “Ermelinda Elena Matrigiani", premio rivolto agli studenti meritevoli del terzo anno messo a disposizione dalla famiglia della compianta cittadina labicana.

Alla sua terza edizione, il premio è stato consegnato da Giorgio e Mario Ceccaroni - rispettivamente marito e figlio della Sig.ra Matrigiani - al giovane Alessandro Pucci che ha realizzato, come lavoro di candidatura al premio, un libretto sui nuovi labicani, raccolta di interviste a coloro che non sono nati nel nostro Comune ma che lo vivono.

Dichiara il Sindaco:

"Sono molto contento di presenziare, per il secondo anno consecutivo, alla cerimonia di consegna di questo importante premio, considerata l'amicizia che mi unisce a Mario e Giorgio Ceccaroni e, soprattutto, perché profondamente legato a Linda Matrigiani, con la quale ho iniziato, seppur su schieramenti differenti, la mia esperienza politica: nonostante questo con lei ho sempre avuto modo di confrontarmi al fine di trovare le migliori soluzioni per la nostra comunità e il suo esempio mi ha insegnato l'importanza della lungimiranza nell'azione di governo. Sono davvero colpito dal lavoro di Alessandro Pucci, in quanto combacia alla perfezione con il pensiero della nostra amministrazione: siamo tutti labicani, siamo tutti parte di una comunità che si muove e che cresce in senso positivo proprio grazie alle sue differenze e all'apporto di vecchi e nuovi cittadini."

Il lavoro verrà consegnato all'amministrazione, su invito del Sindaco, durante il prossimo consiglio