La Roncoletta labicana arriva al Mercato contadino di Zagarolo

A dare l’annuncio, il Sindaco Danilo Giovannoli e l’assessore alle attività produttive Benedetto Paris:

“Dopo l'importante riconoscimento ottenuto grazie all'inserimento nei prodotti dell'Arca del Gusto di Slow Food, continua l'attività di promozione e valorizzazione della Roncoletta Labicana e domenica 31 maggio presso il mercato contadino di Zagarolo sarà possibile conoscere il prodotto tipico labicano ed acquistarlo direttamente dai produttori.”, dichiara il Primo cittadino.

 

Presso il mercato riferimento per i consumatori consapevoli del territorio, domenica ci sarà uno spazio dedicato al Comune di Labico con il materiale informativo ed alcuni piccoli produttori del "pisello" labicano, in particolare le due aziende agricole Pantasema (di Zagarolo) e Gli Orti di Valle Fredda, nuova realtà del panorama produttivo agricolo labicano, che ha puntato molto su agricoltura, sul modello biologico e sui prodotti di qualità del territorio, tra cui la Roncoletta Labicana.

Conclude l’assessore Benedetto Paris:

"Questo sarà il secondo anno che presentiamo la Roncoletta grazie alla ripresa della sua produzione da parte di aziende agricole e non solo di pochi coltivatori amatoriali - dichiara Benedetto Paris assessore alle attività produttive di Labico - Abbiano iniziato nel 2017 il percorso di riconoscimento e valorizzazione delle nocciole e della Roncoletta, ottenendo il riconoscimento da parte di Anci Lazio e AgroCamera come prodotto di DEnominazione di origine COmunale (DECO), ottenuto nel 2018, e questo ha permesso di far conoscere le caratteristiche oranolettiche e la storia centenario di questa seme, tanto da esser stato inserito pochi giorni fa nell'Arca del Gusto di Slow Food, l'elenco mondiale di prodotti di qualità e di ridotte produzioni, grazie alla segnalazione fatta dalla Condotta Slow Food Terre del Cesanese, a cui va un grande ringraziamento. Questi risultati sono fondamentali per arrivare al nostro obiettivo: sostenere una agricoltura di qualità, che curi il territorio rurale puntando sui nostri prodotti e facendo economia grazie anche al valore aggiunto di questi!"