Labico, 32 giovani per il Servizio Civile


Il Comune di Labico ha ottenuto il finanziamento per quattro progetti di Servizio Civile all'interno del programma “Inclusione Sociale”. Della coprogettazione fanno inoltre parte il Comune di Paliano, ente Capofila e i Comuni di Trevi nel Lazio, Amaseno, Supino, Serrone, Acuto e Piglio. Sono previsti per Labico 32 posti per altrettanti giovani del paese.
Il servizio civile è un’opportunità, rivolta a chi ha dai 18 ai 28 anni per avvicinarsi al mondo del lavoro, consentendo di fare esperienza pratica e concreta, accrescendo il proprio bagaglio personale di conoscenze e competenze anche professionali e diventare così un cittadino attivo.
Il programma “Inclusione Sociale” ha lo scopo di far operare i volontari nel settore dell'assistenza, del patrimonio ambientale e riqualificazione urbana, nel patrimonio storico, artistico e culturale, nell'educazione e promozione culturale, paesaggistica, ambientale, del turismo sostenibile sociale e dello sport.
Dichiara il Sindaco Danilo Giovannoli:
"Già dai primi mesi del 2021 daremo la possibilità a tanti ragazzi del nostro Comune di lavorare per la comunità attraverso l'esperienza del Servizio Civile. Una prima volta per Labico che si sta dimostrando sempre più una comunità vicina ai suoi giovani"
Conclude la delegata alle Politiche Giovanili, Giulia Lorenzon:
"Siamo davvero orgogliosi di dare una simile opportunità, nel nostro Comune, ai tanti giovani che qui abitano. Un'occasione per accrescere il senso di appartenenza, per conoscere il paese e migliorarlo grazie al proprio contributo diretto. Un'occasione per continuare a costruire la nostra Comunità su basi forti quali l'inclusione sociale, la promozione culturale e la valorizzazione dell'ambiente. Lo avevamo detto e lo stiamo facendo: Labico è sempre più un paese a misura di giovani". Comune di Paliano Serrone