Labico: reddito di cittadinanza, ambiente e territorio.

Logo Comune di Labico

Dopo i primi sette "Progetti utili per la comunità" inerenti le aree del sociale e della Cultura, il Comune di Labico ha inserito nell’apposito sistema tre nuovi Puc per l’impiego dei percettori di Reddito di cittadinanza: due riguardano decoro e ambiente, uno più specifico per la manutenzione del Percorso delle Fonti.

Dichiara l’assessore all’ambiente Maurizio Spezzano:

“Non potevamo farci sfuggire un’occasione simile, a ridosso della bella stagione. Nella speranza che i colloqui saranno veloci e proficui, confidiamo in una alta adesione che possa contribuire a coniugare aiuti statali e restituzione alla comunità attraverso la cura del decoro urbano su tutto il territorio comunale, dalle strade ai parchi, al nostro bellissimo Percorso delle Fonti.”

Prosegue l’assessore alle politiche sociali Benedetto Paris:

“"Con l’approvazione dei Puc dell'area tecnica si completa l'offerta di opportunità per i percettori di reddito di cittadinanza di prestare attività per la collettività adempiendo all'obbligo previsto dalla normativa. I colloqui stanno proseguendo sia da parte dei nostri servizi sociali sia da parte del centro per l'impiego. Terminato il primo giro di convocazione ne seguirà un secondo e gli assenti ingiustificati saranno segnalati all'INPS. Tra i progetti approvati quello della manutenzione del Percorso delle Fonti, che ci permetterà di tutelare al massimo il nostro territorio rurale.”

Conclude il Sindaco, Danilo Giovannoli:

“In totale i progetti messi a disposizione dal Comune di Labico sono dieci, un risultato notevole per una comunità delle nostre dimensioni. A tal proposito non posso che ringraziare i miei amministratori che, insieme ai relativi uffici, hanno saputo cogliere un’occasione per tutte e tutti: per la pubblica amministrazione, per i percettori di reddito di cittadinanza, per la comunità labicana che beneficerà di questi interventi concretizzando pienamente lo scopo della misura governativa.”