Covid-19 tutte le Info

Emergenza Coronavirus.

Serve la collaborazione di tutte e di tutti per contenere la diffusione del virus. Ciascuno di noi può fare la differenza adottando i comportamenti indicati dal Governo. Ti ricordiamo che sono a disposizione il numero verde 800 118 800 e il 112 per chi ha prefisso 06, da contattare se hai sintomi o febbre e per emergenze, non per chiedere info sulle misure contenute nel decreto del Governo.

Qui puoi trovare tutte le info, gli aggiornamenti utili e le risposte ai tuoi dubbi o domande.

Decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri dell'11 Marzo 2020

AVVISO: pubblicazione Decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri dell'11 Marzo 2020


Si pubblica il Decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri dell'11 Marzo 2020 con misure riguardanti il contrasto e il contenimento sull'intero territorio nazionale del diffondersi del Coronavirus.

Le nuove misure, nello specifico, comprendono:

Sono sospese le attività commerciali al dettaglio, fatta eccezione per le attività di vendita di generi alimentari e di prima necessità individuate nell’allegato 1, sia nell’ambito degli esercizi commerciali di vicinato, sia nell’ambito della media e grande distribuzione, anche ricompresi nei centri commerciali, purché sia consentito l’accesso alle sole predette attività. Sono chiusi, indipendentemente dalla tipologia di attività svolta, i mercati, salvo le attività dirette alla vendita di soli generi alimentari. Restano aperte le edicole, i tabaccai, le farmacie, le parafarmacie. Deve essere in ogni caso garantita la distanza di sicurezza interpersonale di un metro.

Sono sospese le attività dei servizi di ristorazione (fra cui bar, pub, ristoranti, gelaterie, pasticcerie), ad esclusione delle mense e del catering continuativo su base contrattuale, che garantiscono la distanza di sicurezza interpersonale di un metro. Resta consentita la sola ristorazione con consegna a domicilio nel rispetto delle norme igienico-sanitarie sia per l’attività di confezionamento che di trasporto. Restano, altresì, aperti gli esercizi di somministrazione di alimenti e bevande posti nelle aree di servizio e rifornimento carburante situati lungo la rete stradale, autostradale e all’interno delle stazioni ferroviarie, aeroportuali, lacustri e negli ospedali garantendo la distanza di sicurezza interpersonale di un metro.

Sono sospese le attività inerenti i servizi alla persona (fra cui parrucchieri, barbieri, estetisti) diverse da quelle individuate nell’allegato 2.

Restano garantiti, nel rispetto delle norme igienico-sanitarie, i servizi bancari, finanziari, assicurativi nonché l’attività del settore agricolo, zootecnico di trasformazione agro-alimentare comprese le filiere che ne forniscono beni e servizi.

E altre misure che si invita la cittadinanza a leggere direttamente all'interno del DPCM consultabile al link allegato.

Le disposizioni saranno effettive dal 12 Marzo 2020 e fino al 25 Marzo 2020.

Per consultare il decreto, clicca qui: governo

Domande frequenti: faq

Infografica

Spesa solidale

Provvedimenti Ordinanze Sindacali

Si informa la cittadinanza che l'apertura al pubblico degli uffici e i conferimenti presso l'isola ecologia sono momentaneamente sospesi. Sono altresì chiusi  i luoghi di sport e il Centro anziani, il Cimitero e Parco Tulli, il mercato settimanale ad eccezione dei banchi che vendono prodotti alimentari.

Gli uffici possono essere contattati telefonicamente: numeri utili

Il 13 marzo alle ore 17.00 è stata effettuata la sanificazione delle zone esterne più frequentate

Link utili

Si raccomanda di informarsi esclusivamente tramite le fonti istituzionali:

  • Regione
  • Governo: http://www.governo.it/
  • Comune di Labico: www.labico.com

Sono considerate fonti istituzionali anche le pagine facebook dei canali già citati.

SPESA A DOMICILIO

#iostoacasa

 

 

 

 

 

 

Chiusura ufficio postale di Labico

Poste Italiane: ufficio di Labico chiuso, garantite pensioni dal 1° aprile.

Dopo le numerose telefonate del Sindaco Danilo Giovannoli, è pervenuta al Comune di Labico una comunicazione ufficiale circa la "possibile variazione di orari e apertura", per problemi organizzativi, dell'ufficio postale del Comune di Labico: da questa mattina l'ufficio è chiuso.

"Non ci saranno problemi per i pagamenti delle bollette considerati i provvedimenti del Governo che, tra le altre cose, ha già provveduto al blocco dei distacchi per morosità.

Chiedo ai cittadini di essere comprensivi: ho ottenuto la garanzia, da parte dei vertici di Poste Italiane, della riapertura dell'ufficio se non prima quantomeno dal primo aprile, così da assicurare - insieme alle ulteriori incombenze - il pagamento delle pensioni".

Si comunica infine che il servizio bancomat rimane attivo.

SOSPENSIONE PAGAMENTO RATE TRASPORTO SCOLASTICO

Si comunica alle famiglie degli alunni iscritti al servizio di trasporto scolastico che, in attesa di nuove disposizioni governative, l’Amministrazione Comunale sospende i pagamenti delle rate. 
Al termine dell’emergenza comunicheremo nuove disposizioni nel merito di eventuali rimborsi e ricalcoli anche sul servizio di refezione scolastica, pagato a consumo. 
Si coglie l’occasione per ringraziare tutti per l’impegno a rispettare le disposizioni, non è facile ma supereremo questa difficoltà di cui avremo solo un brutto ricordo.

Il Sindaco
Danilo Giovannoli
L’Assessore alla P.I. e Politiche finanziarie
Augusta Morini

SOSTEGNO PSICOLOGICO

Covid19 - Sostegno Psicologico gratuito 

Si informano i cittadini che professionisti sono  a disposizione per colloqui di ascolto a distanza gratuiti.

L'iniziativa, fortemente sollecitata a livello nazionale dall'Ordine degli Psicologi e Psicoterapeuti, nasce dalla volontà di supportare la cittadinanza di Labico in questo momento di bisogno e di isolamento forzato.

 

NUOVI ORARI ATTIVITA' COMMERCIALI

Da oggi fino al 5 aprile nel Lazio sono in vigore nuovi orari per le attività commerciali la cui apertura è consentita dalle norme nazionali sul coronavirus: 

📌 Dal lunedì al sabato: dalle 8.30 alle 19;

📌 La domenica: chiusura entro le 15.

!!! Fanno eccezione farmacie e para farmacie !!!

Apertura Ufficio Postale Labico

Comunico alla cittadinanza che l'ufficio postale di Labico sara' aperto il martedi, giovedì ed il sabato.

Mi raccomando di entrare uno alla volta e di limitare al massimo l'utilizzo.

Un grazie sincero ai vertici regionali di Poste Italiane che hanno dimostrato che lo stato esiste.

Un  pensiero speciale agli operatori che sono stati vittime del virus e che purtroppo ci hanno lasciato.

F.to
Il Sindaco
Danilo Giovannoli 

 

Covid-19 - Orari Banca Centro Lazio Labico

Si avvisano i clienti che la filiale di Labico, a tutela del personale e dei clienti, rimarrà aperta esclusivamente nei seguenti giorni e orari: lunedì-mercoledì-venerdì dalle 8.15 alle 13.35.

Il Direttore rimane a disposizione per eventuali necessità urgenti ed è contattabile telfonicamente (0686955035) oppure  a mezzo mail: filiale.labico@bancacentrolazio.net
simona.lulli@bancacentrolazio.net

NUOVA ORDINANZA

Il Governo, tramite il Ministero della Salute, ha emesso una nuova Ordinanza, con misure più restrittive per contenere il contagio da COVID-19.
Le nuove misure, che si aggiungono alle precedenti, sono valide dal 21 marzo al 25 marzo,  salvo ulteriori proroghe.

- E’ vietato l’accesso del pubblico ai parchi, alle ville, alle aree gioco e ai giardini pubblici (già in vigore sul nostro territorio con Ordinanza del Sindaco)

- Non è consentito svolgere attività ludica o ricreativa all’aperto, salvo breve attività motoria in prossimità della propria abitazione e nel rispetto della distanza di almeno un metro da ogni altra persona

- Chiuse la attività che somministrano alimenti e bevande all'interno di stazioni ferroviarie e  stazioni di servizio e rifornimento carburante. 

- Vietati gli spostamenti verso abitazioni diverse da quella principale nei giorni festivi, prefestivi o in quelli che li precedono e li seguono

DISPOSIZIONI PENSIONI MESE DI APRILE

Le pensioni del mese di Aprile per i pensionati, titolari di un Conto BancoPosta, di un Libretto o di una PostePay Evolution, saranno accreditate in anticipo il 26 Marzo.

 

DPCM DEL 22 MARZO 2020, TUTTE LE RESTRIZIONI ALLE ATTIVITA' PRODUTTIVE FINO AL 3 APRILE

Spieghiamo in un'infografica l'ultimo DPCM firmato dal Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte.
Il Decreto introduce ulteriori misure in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19, applicabili sull'intero territorio nazionale.
Le riassumiamo in questo elenco; a questo link trovate tutte le attività che restano aperte e attive: http://www.governo.it/…/covid-…/dpcm_20200322_allegato_1.pdf
- Sospese tutte le attività produttive industriali e commerciali, ad eccezione di quelle elencate nel link succitato;
- restano sempre consentite anche le attività funzionali ad assicurare la continuità delle filiere, nonché dei servizi di pubblica utilità e dei servizi essenziali; 
- consentite le attività che erogano servizi di pubblica utilità;
- sospensione del servizio di apertura al pubblico di musei e altri istituti e luoghi della cultura, nonché dei servizi che riguardano l’istruzione, ove non erogati a distanza o in modalità da remoto;
- consentita l’attività di produzione, trasporto, commercializzazione e consegna di farmaci, tecnologia sanitaria e dispositivi medico-chirurgici, nonché di prodotti agricoli e alimentari;
- consentite le attività degli impianti a ciclo produttivo continuo, previa comunicazione al Prefetto della provincia ove è ubicata l’attività produttiva;
- consentite le attività dell’industria dell’aerospazio e della difesa, nonché le altre attività di rilevanza strategica per l’economia nazionale.
Le attività produttive sospese possono comunque proseguire il lavoro, se organizzate in modalità a distanza o lavoro agile.
Da questa sera (22 Marzo 2020), inoltre, parte il divieto a tutte le persone fisiche di trasferirsi o spostarsi, con mezzi di trasporto pubblici o privati, in un comune diverso rispetto a quello in cui attualmente si trovano, salvo che per comprovate esigenze lavorative, di assoluta urgenza ovvero per motivi di salute. Non è più consentito il rientro presso il proprio domicilio, abitazione o residenza diverso da quello abituale.

Proroga scadenza documenti

Elenco dei documenti con scadenza prorogata ai sensi del DL N. 18 Del 17 Marzo 2020

Consegna mascherine

In seguito all’odierna videoriunione di maggioranza sono stati definiti i seguenti criteri per la distribuzione delle mascherine.

D’ufficio, senza bisogno di presentare richiesta, la Polizia Municipale consegnerà i dispositivi a chi è in prima linea:

Medici di base
Assistenti domiciliari
Operatori ecologici
Commercianti e commessi
Volontari Spesa solidale
Polizia municipale
Farmacia
Carabinieri

Possono presentare richiesta via mail allo Sportello per Te (servizisociali@labico.com), allegando certificato e inserendo indirizzo, le seguenti categorie: immunodepressi, donne in gravidanza, malati oncologici, dializzati.

Le consegne avverranno, per motivi organizzativi, a partire da giovedì.

Si rammenta che, essendo questa una prima fornitura, i criteri adottati sono dovuti essere necessariamente stringenti, in futuro si potranno revisionare.

Essendo questa una prima volta, il Sindaco e l’amministrazione chiedono comprensione da parte dei cittadini, con l’esperienza verrà aggiustato il tiro.

Si informa, inoltre, la cittadinanza che, grazie alle iniziative di solidarietà che stanno per venendo in queste ore da parte di alcuni concittadini che vorrebbero aiutare economicamente chi è in difficoltà, l’amministrazione vorrebbe realizzare con tali somme un Fondo di solidarietà da sommare alle risorse annunciate questa sera dal Governo e dalla Regione, lavorando ad un protocollo per definire, in tempi brevi, modalità di gestione. Il fine precipuo di detto Fondo sara’ quello di fornire aiuti materiali ( beni alimentari e farmacologici) alle famiglie e alle persone in difficoltà nella speranza di essere di qualche ausilio ed alleviare qualche pensiero ai nostri concittadini che vivono i maggiori disagi. 

Grazie a tutti, solo aiutandoci ne usciremo.