Raccolta Porta a Porta - Minerva Scarl

Il Consorzio Minerva

Minerva è una società consortile a responsabilità limitata, costituita dai comuni di Colleferro, Labico, Genazzano, Carpineto Romano, Nemi, Gavignano, Gorga e a cui stanno aderendo anche i comuni di Segni e Capranica Prenestina

La società è amministrata da un Amministratore Unico, Alessio Ciacci, nominato dall’Assemblea del 27 giugno 2019, a seguito del pensionamento anticipato del dott. Raffaele Cocciò.

L’avvio operativo della società avviene in data 1 dicembre 2019, in seguito all’accordo del 29 ottobre 2019 tra il presidente di Lazio Ambiente Daniele Fortini, e l’amministratore unico Alessio Ciacci, che stabiliva un iniziale affitto del ramo di impresa della raccolta, destinato a diventare, dopo la definizione di valore, acquisto definitivo

 Il Consorzio svolge attualmente per i comuni di Colleferro, Segni, Labico, Genazzano, Carpineto Romano, Nemi, Gavignano, Gorga e Capranica Prenestina i seguenti servizi:

  • Gestione del servizio pubblico di raccolta dei rifiuti solidi urbani ed assimilabili;
  • Spazzamento manuale e meccanico;
  • Gestione delle isole ecologiche.

 Il Consorzio ha un capitale sociale di € 66.302,08, secondo quote differenziate, con scadenza 2060.

 

Calendario Raccolta porta a porta

Contatti

Sito web: Minerva Ambiente

Via Tiziano, 8. Colleferro (RM) 00034

Telefono: 06 9782744

FAX: 06 86356950

Mail: info@minervambiente.it

Facebook: https://www.facebook.com/minervambiente/

Sfalci, ingombranti e Raee

Per ogni informazione sui servizi di raccolta sfalci, ingombranti e Raee clicca qui: INFO RACCOLTA

Portale trasparenza

Tutti i dati e le informazioni sulla raccolta differenziata

Sezione del sito dell’Ente dedicata al rispetto degli obblighi di trasparenza tramite siti internet previsti dall’articolo 3 del TESTO INTEGRATO IN TEMA DI TRASPARENZA (TITR) allegato alla deliberazione ARERA n. 444/2019. Il comma 3.1 prevede un elenco di informazioni che devono essere riportate suddiviso in lettere che vanno dalla a) alla s). Per favorire la chiara identificazione da parte degli utenti delle informazioni inerenti all’ambito territoriale in cui si colloca l’utenza, nonché la comprensibilità delle medesime informazioni la struttura segue pertanto l’ordine dettato da ARERA e a fianco di ogni voce è riportato il riferimento normativo cui l’Ente adempie.

Leggi