Seguici su
cerca

Palazzo Ficoroni

Scopriamo di più su una delle bellezze del nostro paese.

Argomenti

Storia

Palazzo Ficoroni viene edificato verso la metà del 1600, dal nonno materno dello storico Francesco Ficoroni.
A Francesco Ficoroni fu dato l’appellativo di “principe degli antiquari” per la sua ricca collezione di antichità. Collezionista e studioso, infatti, Ficoroni dedicò gran parte della sua vita allo studio delle antichità romane ed etrusche e alla raccolta di un’imponente collezione – per la quale gli fu dato l’appellativo formata da oggetti antichi di piccole dimensioni quali ciste, specchi incisi, monete, piombi, bulle che subito dopo la sua morte andò dispersa. Fu socio dell’Accademia Reale di Parigi e di Londra e dell’Accademia Peloritana di Messina e in Roma fondò la Colonia Esquilina degli Inculti.
Il suo nome è rimasto legato al pezzo più bello della sua collezione, la cista bronzea che da lui prese il nome, conservata presso il Museo nazionale di Villa Giulia.
Il Palazzo in cui Francesco Ficoroni ha vissuto si trova nell’omonima strada situata nel Centro storico di Labico.
Relazione a cura di Ruggero Mariani.

Maggiori informazioni

The Prince of Antiquarians Francesco de Ficoroni, Prof Ronald T. Ridley, Edizioni Quasar, 2017.